Vino Copertino DOC di Puglia - Vendita Copertino DOC di Puglia, vendita vino on line, vasto assortimento vino Copertino DOC di Puglia

 
  HOMEPAGE I NOSTRI VINI RICETTE TIPICHE L'ANGOLO DEL SOMMELIER PROMOZIONI CONTATTI  
 

 IL TUO CARRELLO

Articoli nel carrello: 0

Totale spesa: € 0,00

 I NOSTRI PRODOTTI
VINI ROSSI
VINI ROSATI
VINI BIANCHI
VINI DA DESSERT
SPUMANTI/CHAMPAGNE
GRAPPE

 SERVIZIO CLIENTI
Chi siamo
Come acquistare
Spedizioni
Diritto di recesso
Sicurezza
Pagamenti
Privacy e note legali

 FAI UN REGALO
 
Regalati o regala una splendita confezione di vini pregiati pugliesi



  
 
Per le tue vacanze in Puglia:

Villaggi Puglia
 

 I VINI DOC DI PUGLIA - COPERTINO D.O.C.
   
Nel sud della Puglia, e soprattutto in alcuni comuni nella provincia di Lecce, si coltivano i vitigni da cui si ricava il Copertino, e, in particolare, il Negramaro, che risulta essere la vite migliore per la produzione dei rosati salentini. La Doc, che presenta due tipologie, Rosso e Rosato, prende il nome dall'omonimo comune che rappresenta anche il cuore della zona di produzione. Copertino, centro di importanza storica, fu fondata in seguito a una devastante incursione saracena, nel 924. A forte vocazione vinicola, la zona offre una vasta scelta di vini, fra cui il Copertino Rosso tipo Riserva che è ritenuto uno dei più pregiati del Salento.

Come si consuma

Il Copertino Doc Rosso si abbina a salumi piccanti stagionati, primi piatti con sughi robusti di carne e salsiccia, carni di maiale e agnello al forno e in umido, carni rosse alla griglia e formaggi ovini stagionati e va servito in calici allungati a 16-18°C. Il Copertino Doc Rosato, invece, si accompagna a preparazioni abbastanza elaborate e in particolare a piatti a base di uova, formaggio caciocavallo cotto sulla brace, paste al ragù delicato di carni e verdure, pesci al forno conditi con olio d'oliva e aromi. Va servito in calici per vini rosati morbidi alla temperatura di 12-14°C e va consumato entro due anni dalla vendemmia.

Come si conserva

Per una corretta conservazione del Copertino Doc occorre tenere le bottiglie coricate in scaffalature di legno, a una temperatura costante compresa fra 10 e 15°C e a un'umidità del 70-75% affinché il tappo non si asciughi.

Come si produce

La modalità di produzione del Copertino Doc Rosso prevede l'impiego di bucce e vinaccioli, che rimangono a contatto con il mosto durante la fermentazione. L'uva viene pigiata, solfitata con aggiunta di anidride solforosa e messa a fermentare negli speciali recipienti vinari chiamati fermentini. La durata della macerazione varia da due a quindici giorni, a seconda delle quantità di materia colorante e dai tannini che si vogliono estrarre. Dopo la separazione della vinaccia dal mosto-vino, quest'ultimo viene sottoposto a travasi, all'affinamento e infine passa all'imbottigliamento. Il Copertino Doc Rosato, invece, viene prodotto con la fermentazione in bianco delle uve rosse, cioè senza la macerazione delle vinacce, ma con il semplice contatto del mosto solfitato e travasato con le vinacce. La linea di lavorazione prevede attrezzature all'avanguardia che provvedono alla rottura dell'acino e non dei raspi, per evitare che il mosto si arricchisca di elevati quantitativi di sostanze coloranti e tanniche.
DOC DI PUGLIA
Aleatico di Puglia
Alezio
Brindisi
Cacc'e mmitte di Lucera
Castel del Monte
Copertino
Galatina
Gioia del Colle
Gravina
Leverano
Lizzano
Locorotondo
Martina Franca
Matino
Moscato di Trani
Nard˛
Orta Nova
Ostuni
Primitivo di Manduria
Rosso Barletta
Rosso Canosa
Rosso di Cerignola
Salice Salentino
San Severo
Squinzano


FONTE: www.naturalmenteitaliano.com



 
© Vinidelsalento.it - Tutti i diritti riservati - LINCIANO LIQUORS SRL - P. IVA 03670440753 - Via Duca degli Abruzzi, 59 Lecce (LE)